senato.it | archivio storico

Archivio giobertiano. Raccolta di Antonio Bruers1825 - 1961

Bruers, Antonio. Letterato e studioso italiano di filosofia (Bologna 1887 - Roma 1954); vicecancelliere dell'Accademia d'Italia (1929-43), segretario della Fondazione "Il Vittoriale degli Italiani", scrisse di vari argomenti, dedicandosi particolarmente agli studi dannunziani [Dal sito: www.treccani.it]

Raccolto e ordinato da Antonio Bruers, l'Archivio fu acquistato dalla Reale commissione per la Provincia di Roma nel marzo del 1927 e destinato alla Sala giobertiana dell'Istituto tecnico Gioberti di Roma. Tra le essenziali condizioni per la cessione, Bruers prevedeva l'obbligo per l'Istituto di continuare la raccolta, con l'acquisto di libri e pubblicazioni relativi al Gioberti, e che la collezione non perdesse mai il suo carattere di "Raccolta Giobertiana".
Bruers venne nominato direttore della Raccolta.
Il 5 maggio 1927 l'Archivio venne trasportato nel Regio istituto tecnico Gioberti e "collocato in apposita camera decorosamente mobiliata. I libri furono in parte rilegati e posti in eleganti scaffali di noce", conservati anch'essi, dopo la donazione, presso l'Archivio storico del Senato; il 20 dicembre 1928 la Sala giobertiana dell'Istituto venne inaugurata e aperta al pubblico.

Archivio giobertiano. Raccolta di Antonio Bruers

1825 - 1961

40 bb.

Disponibile per la consultazione online.

ricerca libera